Lingua Italiana English lenguage

Share on:

Agriturismo Casentino Toscana Pian de' Cortini

Attività

Eremo di Camaldoli Parco Nazionale Foreste CasentinesiArte Storia e Luoghi Religiosi

L'agriturismo Podere Pian dè Cortini è situato nel cuore della vallata Casentinese, le cui origini storiche sono state tramandate nei secoli per mezzo di varie opere artistiche e letterarie. Come non ricordare quel celebre passo della divina commedia con il quale Dante Alighieri rendeva il proprio omaggio alla vallata Casentinese, "Li ruscelletti che de' verdi colli del Casentin discendon giuso in Arno, faccendo i lor canali freddi e molli" (Dante Alighieri, Inferno XXX, 64-66). Oppure le tante opere di Della Robbia di cui le chiese e i conventi della vallata portano ancora oggi traccia indelebile. Per non parlare poi delle Pievi e dei castelli, che svettano maestosi sulle verdi colline dominando la sottostante pianura sulla quale scorre il fiume Arno, luoghi che un tempo furono teatro di cruente battaglie come la famosa Battaglia Di Campaldino, alla quale prese parte lo stesso Dante.

Il Castello di Poppi
Il castello di Poppi è il monumento principale della vallata Casentinese. Al contrario di tutti gli altri castelli della zona non è stato rovinato dal tempo e dagli uomini essendo sempre stato usato come residenza del potere politico locale. Fin dalle sue origini la storia del castello è strettamente legata a quella della più grande famiglia feudale del Casentino che mise Poppi al centro delle sue grandi proprietà ed abitò questo maniero per quasi quattrocento anni: i conti Guidi.

Il Santuario della Verna
La Verna è meta fissa di migliaia di pellegrini che tutti gli anni si recano al santuario, luogo di culto e preghiera in cui visse San Francesco d'Assisi. Qui si possono ammirare il "Sasso spicco", il letto del Santo, la sua cella e numerose terrecotte di Andrea e Luca della Robbia. Persino Dante Alighieri nel "Paradiso" cita il "crudo sasso" riferendosi appunto al famoso sasso spicco.

Santa Maria del Sasso
Il complesso architettonico di Santa Maria del Sasso comprende il Santuario, il Monastero e il Convento. E' una struttura di grande valore storico, artistico e religioso, risalente all'epoca rinascimentale, dichiarato monumento nazionale nel 1899. Il Santuario prende il nome da un grande masso sul quale durante l’anno 1347 si verificò l'apparizione della Madonna. L'attuale convento, consacrato già dal 1507, è ricco di opere d'arte di illustri autori, ed è custodito da Sacerdoti e Monache dell’Ordine domenicano.

Sacro Eremo di Camaldoli
L'Eremo di Camaldoli è stato fondato da San Romualdo nei primi anni del XI secolo, ed è la casa madre della Congregazione benedettina dei camaldolesi. Si trova nell'omonima località di Camaldoli, tra i foltissimi boschi di abeti e faggi del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. L'eremo è costituito dalle celle degli eremiti e da una Chiesa di rifacimento settecentesco che dà accesso ad alcuni ambienti, tra cui il Capitolo dal bel soffitto ligneo e la cappella della Madonna del Rosario.

Click me to expand!
Click me to expand!
Click me to expand!
Click me to expand!
Click me to expand!

Agriturismo - Appartamenti - Storia - Photogallery - Link - Attività - Dove Siamo - Contatti - Prenotazioni - Servizi - XHTML - CSS